Bosco di Campalto

All’interno della vasta superficie del Bosco di Mestre si posiziona il più piccolo, ma assai importante, bosco di Campalto.
Esso ne costituisce un tassello di grande qualità localizzandosi in un ambito prevalentemente agricolo e occupando una superficie di 7 ettari.

Il Bosco di Campalto nasce come bosco urbano, dalla collaborazione de “La Immobiliare Veneziana S.p.A.”, che ha messo a disposizione l’area e ne ha curato la realizzazione, della Regione Veneto, che lo ha finanziato e dall’Istituzione “Il Bosco di Mestre” che ha promosso l’iniziativa e integrato il finanziamento.

L’iter progettuale si basa sui più avanzati interventi di forestazione urbana, da anni sperimentati con notevole successo, tra cui, ad esempio, si possono citare il Bosco in Città di Italia Nostra e il Parco Nord di Milano (Parco Regionale ci cintura metropolitana), esperienze entrambe maturate nell’area metropolitana milanese.

Esso rientra nella classificazione di bosco vero e proprio, dove la localizzazione nell’ambito periurbano della città non ne prelude ne le naturali pluralità di funzioni ne sminuisce l’importanza che andrà ad avere quale tassello del più vasto Bosco di Mestre.